This site has limited support for your browser. We recommend that you switch to Edge, Chrome, Safari or Firefox.

Free shipping above € 29.90

Under-makeup: tutto quello che devi sapere per preparare la pelle al trucco

Qualunque appassionata di make-up ha sicuramente sentito parlare dell’under-makeup, ovvero quello step che precede il trucco e prepara al meglio la nostra pelle.

Negli anni, infatti, il make-up è diventato parte della nostra quotidianità, genderless e pronto a esaltare i nostri punti di forza con il giusto gioco di chiaroscuri, aprire lo sguardo con un velo di mascara e camuffare le piccole imperfezioni con una punta di correttore.

Il make-up però è anche un modo per esprimerci, per giocare con i colori e per dare personalità al nostro look enfatizzando le nostre emozioni e il nostro stato d’animo.

Per preparare la pelle al make-up cosa dovrei usare?

Mi basta una buona skincare o la mia pelle ha bisogno di prodotti molto specifici come i primer viso? Il primer va messo dopo o al posto della crema viso? E se preferisco un natural look che prodotti devo utilizzare?

Queste sono alcune delle domande più gettonate sull’argomento e, per questo motivo, cercheremo di rispondere alle diverse domande fornendoti una mini-guida che ti permetta di scegliere autonomamente una beauty routine adatta alle tue esigenze senza troppi step inutili.

Under-makeup VS skincare routine

I prodotti per la skin-prep non sono necessariamente quelli che utilizzi nella tua quotidiana skincare: durante la tua beauty routine, infatti, è probabile che ci sia un qualche prodotto troppo ricco o corposo che, se ben si sposa con la skincare serale, non si adatta molto bene alla tenuta e alla resa del make-up.

Insomma, la skincare routine con tutti i suoi magici passaggi è perfetta per la sera, per coccolare la pelle e rigenerarla al meglio durante la notte, ma se la mattina vuoi snellire gli step prendendoti cura della tua pelle e truccarti velocemente devi assolutamente scegliere dei prodotti specifici per la skin-prep.

Under-makeup: tutto quello che devi sapere per preparare la pelle al trucco

Primer e under-makep: sono la stessa cosa?

Fino a non molto tempo fa il primer era uno per tutti: siliconico, piallante e opacizzante. Se volevi un primer, che la tua pelle fosse mista o secca, questo passava il convento.

Con il passare del tempo, fortunatamente, si è iniziato a pensare al primer non più come mera base viso ma come un alleato in grado di soddisfare le esigenze di qualsiasi tipo di pelle. Ecco, quindi, l’introduzione al concetto di under-makeup: prodotti performanti, in grado di coniugare il meglio dei benefici della skincare all’azione long lasting dei classici primer viso.

Questa tendenza odierna del prendersi cura della nostra pelle non è sempre stata una cosa così scontata. Fino a trent’anni fa, infatti, il trucco veniva applicato direttamente sulla pelle tanto che il fondotinta, nelle sue poche colorazioni, era il primo prodotto a contatto con la pelle. Oltre allo stacco netto tra il collo e il viso che ancora oggi ci provoca qualche brivido, questo tipo di beauty routine promuoveva l’ostruzione dei pori, l’involontaria comparsa di macchie brune sulla pelle e, per non farci mancare niente, sfoghi acneici.
Preparare la pelle adeguatamente era una sorta di segreto che legava l’élite dei truccatori che già da tempo adoperavano prodotti e tecniche per migliorare la resa e la performance del trucco.

Successivamente, tramite i social, in particolare YouTube, molti studenti e appassionati di make-up hanno trasmesso le loro conoscenze in materia e i loro beauty tips alle proprie community, facendo emergere dalle tenebre questo magico prodotto: il primer. Nonostante questo fosse un qualcosa di rivoluzionario, il primer fungeva unicamente da base senza garantire un vero e proprio scudo dai pigmenti e dalle impurità. È qui che entrano in gioco i prodotti under-makeup, capaci di proteggere il viso e renderlo più uniforme rispettando le esigenze della propria pelle. Questo loro essere ibrido tra primer e skincare li ha resi prodotti altamente performanti e curativi, ormai must have.

Quali prodotti di under-makeup è meglio utilizzare?

La cosa migliore da fare è ascoltare le esigenze della tua pelle:

- Se senti la pelle tirare, disidratata e/o desquamata opta per un prodotto idratante e/o nutriente, capace di difendere la tua pelle dagli agenti esterni e di regalarle tutto il comfort di cui ha bisogno. 

Under-makeup tutto quello che devi sapere per preparare la pelle al trucco

Nella foto: BELLA PRONTA, MOLTO FRESH, TUTTO GLOW

- Se sul viso, invece, noti lucidità e/o imperfezioni, scegli un prodotto opacizzante e in grado di minimizzare e sfiammare le piccole imperfezioni cutanee. 

Under-makeup e skin prep

Nella foto: SOLO MATTE, PIÙ LIFT

- Infine, se la tua pelle appare spenta e priva di tono, orientati verso formule capaci di regalare al viso un aspetto disteso, fresco e radioso.

Under makeup e skin prep

Nella foto: IL MIO GLOW, TUTTO GLOW, PIÙ LIFT

Leave a comment

Please note that comments must be approved before being posted

Cart

No more products available for purchase

The cart is empty.