Questo sito ha un supporto limitato per il tuo browser. Ti consigliamo di passare a Edge, Chrome, Safari o Firefox.

Schnelle Lieferung

Iscriviti alla newsletter 10% OFF

Pelli con imperfezioni: tutto quello che devi sapere per la tua skincare

Inutile tormentarsi, ce lo siamo chieste tutte, tanto da essere uno dei topic più cercati sul web: qual è la skincare giusta per le pelli con imperfezioni? Perché, che ci piaccia o meno, siamo passate tutte nella fase in cui la nostra pelle, anche ben dopo la pubertà, si è presentata costellata da inestetismi, punti neri e oleosità. 

Vade retro a chi parla solo di cattiva alimentazione: concorrono tantissimi fattori a rendere una pelle impura, in particolare lo stress, squilibri ormonali, inquinamento, sbalzi climatici e, last but not least, una skincare non adatta al nostro tipo di pelle.

Pelli con imperfezioni: pelle mista o grassa?

La prima cosa da fare è cercare di individuare la propria tipologia di pelle in modo da poter strutturare la skincare più adatta a ripristinare il corretto film idrolipidico della pelle. 

La pelle mista è facilmente riconoscibile per la sua non uniformità: molto spesso, infatti, presenta simultaneamente delle caratteristiche della pelle secca (spesso in prossimità degli zigomi, contorno occhi e labbra) e altre delle pelli più impure (generalmente la famosa zona a T composta da fronte, naso e mento). 

La pelle grassa, invece, può essere definita, a seconda delle caratteristiche, oleosa o asfittica. Nel primo caso, generalmente quello più diffuso, la pelle presenta punti neri, pori dilatati, imperfezioni e una lucidità diffusa su tutto il viso. Nel secondo, invece, la pelle si presenta anch’essa ricca di impurità ma secca e ruvida al tatto.

Tutti gli step per la tua skincare routine

La regola d’oro di ogni buona skincare routine risiede nel detergere accuratamente il viso con un prodotto efficace quanto delicato. Un detergente troppo aggressivo, infatti, potrebbe causare il fastidioso effetto rebound, portando la pelle a produrre più sebo per auto-riequilibrarsi. A un buon detergente specifico bisogna sempre abbinare il giusto tonico viso, in grado di completare la routine di detersione, rimuovendo eventuali residui di smog e trucco, e di normalizzare e idratare la pelle.

È pensiero comune ritenere che le pelli miste o grasse non necessitino di idratazione ma non è così! Le pelli con imperfezioni vanno sempre idratate prediligendo una crema dalla texture leggera e ricca di principi attivi e sostanze funzionali capaci di contrastare gli inestetismi. 

Una o due volte a settimana, infine, è opportuno utilizzare un prodotto esfoliante, meglio se enzimatico, per rimuovere le cellule morte dal viso, purificare la pelle e renderla più luminosa (scongiurando l’odioso effetto pelle spenta tipica delle pelli con imperfezioni).

Il beauty tip indispensabile? Ovviamente un primer opacizzante e ricco di principi attivi, in grado di contrastare la comparsa di imperfezioni e regolare la produzione di sebo, tenendo così sotto controllo la lucidità del viso senza seccare la pelle.

I principi attivi indispensabili per le pelli con imperfezioni

Niacinamide: conosciuta anche come vitamina PP o B3, è uno dei principi attivi più utilizzato nei prodotti per pelli miste e grasse. 

    Oltre a regolare la produzione di sebo, la niacinamide non solo aiuta ad attenuare le cicatrici e i segni dell’acne ma aiuta anche a favorire l’idratazione della pelle, ripristinandone il film idrolipidico.

    Acido salicilico: beta-idrossiacido per eccellenza, categoria che insieme agli alfa-idrossiacidi costituisce i cosiddetti acidi della frutta, è un ottimo alleato per combattere l’acne e per contrastare le infiammazioni della pelle curando le lesioni superficiali ed esplicando la sua azione antibatterica. 

      Lascia un commento

      Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

      Mehr zu lesen

      Wagen

      Keine anderen Produkte zum Kauf verfügbar

      Der Warenkorb ist leer.